Vacanze in Europa, i luoghi da visitare ad aprile

Volete qualche buona idea di viaggio europeo per il prossimo mese di aprile? Abbiamo selezionato per voi alcune scelte che non deluderanno le vostre aspettative a… cominciare dall’Islanda. Dal 2010 ad oggi i turisti in questo meraviglioso territorio sono triplicati e le tendenze sono continuate anche lo scorso anno, con un aumento del 35%. I visitatori tendono ad andare tra giugno e agosto, quando il clima è più gentile e ci sono più ore di luce, ma anche godere di una primavera magica, anticipatrice di un “risveglio” collettivo, non è poi male.

Una buona alternativa è altresì Malta. Nonostante una delle più famose attrazioni turistiche dell’isola, la Finestra Azzurra, sia crollata in mare all’inizio di quest’anno, le visite sono aumentate del 23%. È diventato un luogo popolare anche per girare film: sapevate che qui sono stati ambientati il Gladiatore e il Codice da Vinci? Se Malta non vi convince, nessuna paura. Provate il Montenegro, in grado di competere con il suo vicino più noto e popolare, la Croazia, per il maggior livello di attrattività nel 2018: nel 2017, invece, il Paese dei Balcani ha registrato un aumento del 20% nel numero di turisti.

Sempre in Europa, ci piace consigliarvi anche la Finlandia, spesso trascurata a favore di altri Paesi scandinavi più popolari come la Svezia e la Danimarca. Tuttavia, nell’ultimo anno, si è registrato un aumento del 17% nel numero di turisti che arrivano nei suoi confini. È d’altronde sufficiente sperimentare una sauna tradizionale, cenare con carne di renna e ammirare l’aurora boreale nella Lapponia finlandese, per capire il perché!

Andiamo poi avanti con Cipro, che lo scorso anno ha registrato un aumento del 18% nel numero dei turisti: probabilmente anche voi riuscirete a scoprire le meraviglio spiagge e la cultura dell’isola! Non troppo distante è anche la volta di Israele, che ha ricevuto 2,9 milioni di visitatori nel 2017, con un aumento del 25% rispetto all’anno precedente. Il Paese è un concentrato di storia e cultura unico al mondo, e i turisti generalmente preferiscono mettere nella propria bussola la zona del Mar Morto, il Muro Occidentale e la vita notturna di Tel Aviv.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *