Linee guida per un viaggio in Italia

colosseo foriÈ capitato a tutti di viaggiare e, nel caso la nostra scelta si sia orientata su un paese straniero, molto spesso abbiamo cercato di acquisire non solo informazioni, ma anche linee guida che ci potessero permettere di godere appieno del nostro soggiorno in un paese non conosciuto.

Capita invece spesso che, durante un viaggio in Italia, proprio noi Italiani ci dimentichiamo di stilare una specie di prontuario, in modo da avere non solo le linee guida per una destinazione esotica, ma anche le linee guida per un viaggio in Italia.

Non importa se si sceglie di andare in hotel, in un agriturismo oppure in una casa vacanza, quello che importa è mantenere sempre un comportamento rispettoso verso chi ci ospita e nei confronti delle persone che si incontrano come suggerito dal blog di viaggi VacanzeWeb.net.

Avete ad esempio notato che, a differenza di quanto succede in altri luoghi, nel nostro paese non è abitudine lasciare la mancia a camerieri, di albergo o di sala che siano. Che fare allora se il servizio ci è stato molto gradito o se vogliamo lasciare un contributo, anche economico, alla qualità della accoglienza? L’abitudine più diffusa è quella di lasciare come mancia non una percentuale del conto, ma il semplice resto. Una mancia superiore potrebbero essere addirittura considerata segno di una certa ostentazione.

Venendo alle cose pratiche, di tutti i giorni, ricordiamo poi che, sebbene su tutto il territorio nazionale i negozi prevedano uno o più giorni di chiusura settimanale, il giorno in questione può variare non solo da regione a regione, ma addirittura da comune a comune, spesso in accordo con la giornata dedicata al mercato settimanale. Informiamoci quindi, sul sito del comune che desideriamo visitare, di quelli che sono i giorni di chiusura: on c’è nulla di peggio che arrivare a destinazione, uscire per acquistare la cena… e scoprire che gli alimentari sono chiusi per turno!

Se il nostro viaggio in Italia prevede l’utilizzo di mezzi pubblici, è sempre bene informarsi con largo anticipo, per essere certi che non ci siano variazioni. Occorre ricordare che, in molte città turistiche, sono in vigore orari validi solo per la stagione turistica propriamente detta e che i mezzi a disposizione in bassa stagione saranno certamente di meno. Anche se si tratta di una grande città, è bene comunque informarsi sia sull’orario che sulla possibilità di acquistare biglietti cumulativi, che sono solitamente più vantaggiosi dei biglietti singoli.

Quando il nostro viaggio in Italia prevede la visita ad una città di cui ci interessa il centro storico, oltre alle normali guide, o invece delle normali guide, può esserci molto utile un piccolo stradario. È facilissimo sapere che la coincidenza con il nostro bus si trova all’angolo con San Felice… ma dov’è via San Felice? Uno stradario non ci lascia in balia di un eventuale passante, che non sempre sa dare indicazioni giuste e soprattutto, specialmente nei giorni festivi e nei giorni piovosi, non è affatto detto che ci passi vicino.

È importante mantenere sempre un atteggiamento corretto, e se la nostra buona educazione ci impedisce di avere comportamenti ci sono sgraditi, alcune nuove, acquisite abitudini possono indurci involontariamente in errore. Ebbene si : stiamo parlando del cellulare, che molti si dimenticando di spegnere mentre visitano un museo o che addirittura lo utilizzano per fotografare cose e persone. Ricordiamo sempre che, se la nostro foto ricordo prevede la presenza di una persona, dobbiamo chiedere esplicitamente il permesso di fotografare e questo è tanto più vero oggi, visto che le foto a volte non vengono scattate da un apparecchio immediatamente riconoscibile, ma con un semplice cellulare.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi