Le migliori librerie e biblioteche da visitare in Europa

Per secoli, le biblioteche sono state considerate dei veri e propri “luoghi sacri”, fondamentali per conservare la conoscenza e condividerla con le generazioni future. Ancora oggi sono considerate templi della conoscenza e rifugi intellettuali ma, oltre ad essere magnifiche cupole di saggezza, sono in alcuni casi altresì degli edifici straordinariamente belli, tanto da riuscire ad attrarre folle di visitatori per i loro aspetti architettonici.

Un punto di partenza in questo senso è certamente rappresentato dalla Biblioteca Nazionale della Repubblica Ceca. Situata a Clementinum, Praga, è la biblioteca più importante del Paese e attualmente è diretta dal Ministero della Cultura quale più antica delle biblioteche ceche. Ospita una raccolta di circa 6 milioni di documenti che cresce ogni anno con l’aggiunta di 70.000 nuovi titoli.

Una ulteriore destinazione per gli appassionati non può che essere la Biblioteca del Trinity College di Dublino, la più grande biblioteca di ricerca in Irlanda. A causa del suo significato storico, Trinity è considerata una biblioteca nazionale sia del Regno Unito che dell’Irlanda del Nord, e detiene legalmente entrambi gli status. Pertanto, il college ha il diritto legale di copiare tutti i libri pubblicati nel Regno Unito e in Irlanda e, di conseguenza, riceve più di 100.000 nuovi volumi ogni anno. Attualmente, la biblioteca ospita oltre 4,25 milioni di libri, inclusi 30.000 periodici e importanti raccolte di manoscritti, mappe e fogli musicali stampati.

Altra scelta è la Biblioteca del sito reale di San Lorenzo de El Escorial, una delle più affascinanti biblioteche d’Europa. Comunemente nota come la biblioteca dell’Escorial, è una grande biblioteca rinascimentale spagnola fondata da Felipe II. Si trova nella città di San Lorenzo de El Escorial, Madrid, ed è parte del patrimonio del monastero e del sito dell’Escorial. Il monastero e i suoi dintorni storici sono stati dichiarati dall’UNESCO patrimonio dell’umanità nel 1984. La biblioteca ospita una rara collezione di oltre 4.700 manoscritti, molti dei quali illuminati e 40.000 libri stampati.

Infine, un breve cenno alla Biblioteca di Admont Abbey, la più grande biblioteca monastica del mondo. Il monastero si trova nella piccola città di Admont: costruito nel 1776 contiene circa 200.000 volumi, mostrando la significativa evoluzione artistica e storica della letteratura nel corso dei secoli, con oltre 70.000 libri restaurati e migliaia di manoscritti che sono tenuti sotto la sua cupola in stile barocco e 530 incunaboli conservati nei suoi scaffali.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *